corona-svezia-1.jpg

Svezia, la Riksbank non tocca i tassi. Usd-Sek ai minimi da maggio 2016

Scritto da -

Il costo del denaro resta in territorio negativo. Il cross UsdSek scende fino a quota 7,90 ai minimi da maggio 2016
Malgrado i dati economico positivi, la Riksbank svedese ha deciso di confermare il costo del denaro a -0,5%, ovvero in quel territorio negativo nel quali si trova dal 2015. L'ultimo cambio c'era stato a febbraio 2016, con una diminuzione di 15 punti base.
Una decisione che per certi versi sorprende, tenuto conto che lo stesso istituto centrale scandinavo ha rimarcato come la crescita dell'economia stia procedendo a ritmo forte. Del resto anche i prezzi al consumo sono oltre il target 2% (la lettura di agosto dice 2,2%) e viaggiano a livelli che non si vedevano dal 2011.

Va anche detto però che già il mese scorso l'istituto centrale svedese era stato molto chiaro nel ribadire che un cambio di rotta sarà possibile solo nel 2018. Il motivo è che si vuole stabilizzare l'inflazione con una politica monetaria ancora espansiva. Anche per questo il programma di acquisto di asset è previsto che prosegua fino alla fine di quest'anno.

Dopo la decisione della Riksbank, la corona svedese si è inizialmente deprezzata contro l'euro con il cross EurSek che ha scavalcato quota 9,54 fino a toccare i massimi di agosto (9,55). Tuttavia in seguito è rientra quasi verso la variazione nulla, come vediamo grazie alla piattaforma di trading Plus500



.

Contro il dollaro invece c'è stato un contraccolpo positivo, che ha spinto il cross UsdSek fino a quota 7,90, ovvero ai minimi da maggio 2016. E' da metà dicembre che questa coppia ha imboccato la via della discesa (all'epoca era scambiata a 9,40) con una accelerata molto forte a partire da Primavera.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
2 V G 9 d 3
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market