dollaro-nuova-zelanda-4.jpg

NeoZelanda, il governatore Wheeler frena ancora il dollaro kiwi. Nzd-Usd in calo

Scritto da -

La Reserve Bank of New Zealand appena a inizio mese ha lasciato i tassi d'interesse invariati ai minimi dell'1,75%
Ancora una volta le prospettive monetarie della Nuova Zelanda rimangono improntate alla prudenza. La scorsa notte ad Auckland ha parlato il Governatore della RBNZ Graeme Wheeler, confermando sostanzialmente la sua impronta dovish che ha finito per spingere più giù il dollaro NZD nel Forex.

Il numero uno dell'istituto centrale della NeoZelanda ha ribadito che è necessario un basso valore del dollaro neozelandese per tenere alta l'inflazione (il CPI su base annuale è sceso di 0,5 punti percentuali all'1,7%) e sostenere una crescita più equilibrata. Tuttavia non ci sarà alcun taglio del costo del denaro.

Nulla di nuovo quindi. Del resto la Reserve Bank of New Zealand appena a inizio mese ha lasciato i tassi d'interesse invariati ai minimi dell'1,75% (dopo averli tagliati di 25 punti base in novembre, sesta revisione al ribasso dal giugno 2015). Peraltro lo stesso istituto ha confermato in quell'occasione che la politica monetaria rimarrà accomodante per un lungo periodo.

Wheeler tuttavia ha anche affermato che le prospettive economiche del paese sono buone, e non dovrebbero esserci shock imprevisti a comprometterli. Ha aggiunto che il rischio più grande per la NeoZelanda e il mondo in generale sono i "prezzi gonfiati degli asset globali" e "il continuo accumulo del debito".



Questo approccio molto dovish sta avendo gli effetti sperati sul mercato valutario, dove il dollaro neozelandese perde quota (come spera Wheeler). La coppia NzdUsd sta vivendo una fase prolungata di downtrend e ha raggiunto quota 0,7208. Continua invece a salire il cross AudNzd, che ha tocca 1.0950.
Possiamo vedere l'andamento della coppia dollaro kiwi-americano sulla piattaforma di trading Plus500.





Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
w 2 W 8 D 5
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market