dollaro-nuova-zelanda.jpg

Nuova Zelanda, tassi confermati e approccio dovish: Nzd-Usd -1,33%

Scritto da -

La Banca centrale conferma il costo del denaro all'1,75% e l'intenzione di proseguire per molto tempo con una politica accomodante
Nessun ritocco al costo del denaro. La Reserve Bank of New Zealand si è mossa secondo le previsioni lungo il sentiero della politica monetaria, lasciando i tassi d'interesse invariati ai minimi dell'1,75% (dopo averli tagliati di 25 punti base in novembre, sesta revisione al ribasso dal giugno 2015).

La RBNZ inoltre ha confermato che la politica monetaria rimarrà accomodante per un periodo considerevole, ribadendo quanto già detto nel corso dei meeting precedenti. Tuttavia le dichiarazioni post-riunione fanno intendere che ci sarebbe bisogno di una valuta più debole per sostenere l'inflazione (il CPI su base annuale è sceso di 0,5 punti percentuali all'1,7%) e favorire la crescita.
Apparentemente le due cose sembrano essere in contrasto tra loro (dollaro kiwi debole ma senza toccare i tassi), a meno che non ci si aspetti un NZD più debole grazie a un dollaro americano più forte.



Questo approccio molto dovish intento ha avuto i suoi effetti sul mercato valutario. Il cross AudNzd ha toccato il massimo di tre mesi a 1.08447.
La coppia NzdUsd si è altresì spostata verso il basso, rompendo il supporto di 0.7333 (condizioni di mercato oversold), e a metà mattinata oggi perde l'1,33%. Possiamo vedere l'andamento sulla piattaforma di trading Plus500





Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
5 C f 9 D 9
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market