dollaro-2.jpg

USA, Non Farm Payrolls meglio del previsto. L'USD guadagna terreno

Scritto da -

Il dollaro ha preso vigore sui mercati valutari. Riprende infatti quota la possibilità che la FED possa operare una nuova stretta monetaria
I dati sul lavoro USA fanno tirare un sospiro di sollievo ai mercati e alla FED. Cresce infatti a sorpresa l'occupazione nel mese di luglio, sulla scia del buon andamento della manifattura. Secondo il Bureau of Labour Statistics i Non Famr Payrolls - ovvero il saldo delle buste paga nei settori non agricoli - scende a 209 mila unità (dalle 231 mila di giugno) ma è un dato che va oltre le attese (183 mila unità).

Il Dipartimento del Lavoro ha affermato che l'aumento dell'occupazione più grande del previsto è stata trainata dalla notevole crescita dei posti di lavoro nei servizi alimentari e nei luoghi di consumo, nei servizi professionali e alle imprese oltre che nell'assistenza sanitaria.
Bene il dato sulla disoccupazione, visto che il tasso torna al 4,3% contro il 4,4% del mese precedente. Le retribuzioni medie orarie rimangono invariate a 34,5 dollari, in linea con le aspettative del mercato.



Dopo questi dati, il dollaro ha preso vigore sui mercati valutari, dal momento che riprende quota la possibilità che la FED possa operare una nuova stretta monetaria entro la fine del 2017.
Il cross EurUsd ha fatto un bel passo indietro tornando sotto quota 1,18 (nel primo pomeriggio siamo a 1,1793 -0,6%) mentre il Dollar Index segna un rialzo dello 0,3% a 93,121.
Qui sotto vediamo l'andamento di EurUsd sulla piattaforma di trading Plus500.





Il biglietto verde guadagna anche nei confronti di sterlina e Yen. Il cross GbpUsd è al livello 1,3051 (-0,6%) mentre UsdJpy vale 110,92 (+0,81%).

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
1 Y 3 x 5 V
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market