bank-of-england.jpg

Gran Bretagna, la BoE conferma i tassi ma rivede le previsioni. Eur-Gbp oltre 0,90

Scritto da -

Rispetto all'ultima riunione sono passati da 3 a 2 i membri che avrebbero voluto un cambio di rotta
La Bank of England (BOE) non tocca i tassi di interesse, ne' il piano di acquisto di Quantitative Easing. L'annuncio è arrivato in tarda mattinata al termine della riunione di politica monetaria. La decisione è stata presa con 6 voti a favore riguardo i tassi invariati, mentre è stata unanime sul Quantitative Easing. Il Monetary Policy Committee conferma quindi anche il piano di acquisto titoli da 435 miliardi di sterline, e di acquisto di bond societari per 10 miliardi.

Inoltre l'istituto centrale ha rivisto in peggio le stime sulla crescita economica, portandole a 1,7% quest’anno (da 1,9%) e 1,6% il prossimo (da 1,7%). Tagliate anche le previsioni di crescita dei salari: da 3,5% a 3% per il 2018.

Va sottolineato che rispetto all'ultima riunione sono passati da 3 a 2 i membri che avrebbero voluto un cambio di rotta. Questo significa che l'impostazione della BoE è diventata più dovish. L'ultimo taglio dei tassi da parte dell'istituto britannico risale ad agosto 2016, quando il costo del denaro venne portato al nuovo minimo storico dello 0,25% come conseguenza dell'impatto Brexit.



A seguito di questa riunione, la sterlina ha cominciato a perdere terreno sui mercati valutari. Il cambio GbpUsd dai massimi di stamani in area 1,3269 (propiziati dal buon dato sul PMI dei servizi UK) è sceso a 1,3121, come vediamo sulla piattaforma di trading Plus500.





La variazione più importante si è avuta però contro l'euro. Il cross EurGbp ha infatti infranto la soglia psicologica di 0,90, raggiungendo livelli che non si vedevano da circa 10 mesi.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
5 s c 3 c 1
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market