lira-turchia-1.jpg

Turchia, cala l'inflazione ma resta lontana dal target. Usd-Try e Eur-Try stabili

Scritto da -

Secondo Turkstat infatti l'indice dei prezzi al consumo (CPI) è sceso al 9,79%, ovvero a valori che non si vedevano da 6 mesi
Continua a scendere l'inflazione in Turchia, che è scivolata sotto la soglia del 10%. Secondo Turkstat infatti l'indice dei prezzi al consumo (CPI) è sceso al 9,79%, ovvero a valori che non si vedevano da 6 mesi. La Banca centrale turca ha alzato la previsione sull'inflazione del 2017 all'8,7 per cento (quindi molto lontani dal target fissato dalla CBRT, che è del 5%).

Su base mensile invece l'indice è aumentato di 0,15 per cento nel mese di luglio. L'incremento più elevato su base mensile è stato nelle categorie abbigliamento e calzatura con il 3,51%, seguita da bevande alcoliche e non alcoliche con 0,71%.
Sale invece l'indice dei prezzi al produttore (PPI) che è giunto al 15,45%, molto più del previsto.



La Banca Centrale Turca - che poche settimane fa ha confermato i tassi al 8% - al momento pare avere poco margine di manovra per allentare la politica monetaria. La banca ha sottolineato come la ripresa economica si solida e che l'attuazione delle riforme strutturali potrà contribuire in maniera decisa alla crescita potenziale. Tuttavia i livelli dell'inflazione corrente sono ancora troppo elevati per una virata espansiva.
L'attesa comunque adesso si sposta sulla prossima riunione di politica monetaria, fissata al 14 settembre 2017.

Sul mercato valutario intanto la Lira turca oggi è stabile contro il dollaro, ma il cross UsdTry rimane dentro al canale compreso tra 3,50 e 3,55 che sono anche livelli di supporto e resistenza psicologici importanti. Possiamo vederlo in questo grafico della piattaforma di trading Plus500





Stabile anche la situazione del cross EurTry, con la valuta unica che però negli ultimi giorni ha piazzato uno scatto oltre quota 4,00 (oggi è sui 4,19). Nell'ultimo anno la valuta turca ha perso oltre il 25% del proprio valore contro la divisa europea.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
V 4 D 9 m 9
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market