yen-2.jpg

Giappone, tasso confermato: salgono i cross Usd-Jpy e Eur-Jpy

Scritto da -

Confermato anche il piano di acquisti asset per complessivi 80 mila miliardi di yen (620 miliardi di euro al cambio attuale)
Non cambia nulla nella politica monetaria del Giappone. La Bank of Japan (BOJ) ha infatti deciso di mantenere i tassi sui depositi al -0,1%, valore storico fissato nel meeting del gennaio 2016.
Inoltre è stato ancora una volta confermato il piano di acquisti asset per complessivi 80 mila miliardi di yen (620 miliardi di euro al cambio attuale). La decisione assunta dal board della BoJ ha avuto il sostegno di 7 voti a favore contro 2 contrari.

La mossa non sorprende visto che il Giappone continua a fare i conti con una inflazione debolissima e prolungata. La stessa BoJ ha tagliato le previsioni sulla crescita dei prezzi per gli esercizi 2017/2018 e 2018/2019, aspettandosi un incremento all'1,1% per l'anno fiscale corrente e dell'1,8% per il prossimo. Quindi ben lontani dal target del 2%. L'istituto guidato da Haruhiko Kuroda, che sperava di farcela per la fine del suo mandato, getta invece la spugna.



Nel report che ha accompagnato la decisione si legge che "l'economia del Giappone proseguirà probabilmente la sua moderata espansione". Le stime sul Pil del Giappone vengono riviste al rialzo; per l’anno fiscale 2017 si prevede una crescita economica dell’1,8%, per il 2018 dell’1,4%, mentre per il 2019 dello 0,7%.

Lo yen accusa la notizia nel forex, tant'è che il cross UsdJpy sale a quota 112,20 come vediamo grazie alla piattaforma di trading Plus500.





Ben più pesante il calo contro l'euro: il cross EurJpy (prima dell'intervento di Draghi) raggiunge quota 129,79 (+0,7%).
Il Giappone rimane ufficialmente l’unico paese avanzato che dovrebbe ancora lasciare i tassi di interesse invariati per un periodo che si presume molto lungo.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
1 T A 9 T 8
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market