petrolio.jpg

Petrolio, avvio di settimana con un modesto rialzo. Ma la situazione resta nera

Scritto da -

Settimana scorsa i future sul WTI con scadenza ad agosto hanno chiuso in ribasso del 2,39%, quelli sul Brent hanno perso l'1,85%chiuso in
Il petrolio comincia la settimana con un modesto rimbalzo dai minimi segnati settimana scorsa, anche se non basta certo uno squarcio di luce a rendere meno fosco il mercato. L'aumento delle scorte - che si sono attestate a livelli peggiori delle attese - ha pesato sui prezzi del greggio. Ci si attendeva un decremento di 2.3 mln di barili, invece è stato di 1.7 mln di barili.

La compagnia Baker Hughes, nel consueto report settimanale pubblicato venerdì scorso, ha annunciato che per la 22esima settimana di fila sono aumentati i pozzi attivi USA. Qualche giorno fa l'agenzia di informazione sull’energia USA ha rivisto al rialzo le previsioni per il 2017 sulla crescita della produzione statunitense a 460.000 barili al giorno, dopo che a dicembre è stata previsto una flessione pari 80.000 barili al giorno.
Questo di fatto rischia di sterilizzare tutti gli sforzi dell'OPEC e della Russia per dare sostegno alle quotazioni. Poche settimane fa il cartello ha deciso di estendere il programma di tagli fino alla prossima primavera, ma i risultati sono scadenti.



Il prezzo del petrolio, infatti, continua a registrare significative flessioni e c'è chi crede sia possibile una discesa fino a quota 40 dollari al barile (lo ha detto il governatore della banca centrale russa, Elvira Nabiullina).

Settimana scorsa i future sul petrolio greggio WTI con scadenza ad agosto hanno chiuso in ribasso del 2,39%, mentre i future sul Brent hanno chiuso in diminuzione di 1,85%.
Oggi però la settimana è partita all'insegna del recupero per il petrolio. Il future sul Light crude registra a New York un incremento dello 0,27% a 44,87 dollari al barile, mentre il Brent riporta un più ampio vantaggio dello 0,48% a 47,86 USD/barile.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
7 e 7 m 6 F
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market