peso.jpg

Messico, l'inflazione non si ferma. Giovedì appuntamento con la Banxico per i tassi

Scritto da -

La crescita dei prezzi marcia a livelli record. Nell'ultima settimana il peso ha perso circa il 2% sul dollaro
L'inflazione continua a spaventare sempre di più il Messico, che non vedeva una dinamica dei prezzi così al rialzo dal maggio del 2009. Secondo le rilevazioni del INEGI (Insituto Nacional de Estadistica Y Geografia) il tasso di inflazione ha raggiunto il 5,82%, ritoccando ulteriormente al rialzo il dato precedente (5,35%).

Si tratta di un balzo in avanti atteso, che tuttavia è andato anche oltre le aspettative degli analisti (5,71%). Ma soprattutto si tratta di un valore che segna un rialzo complessivo di un punto percentuale rispetto ad appena due mesi fa, quando era 4,86%.



Sul mercato valutario, il peso oggi recupera parzialmente terreno nei confronti del dollaro. Il cross UsdMxn quota infatti 19,1395, in calo dello 0,33%.
Nel corso dei primi mesi del 2017 il peso aveva guadagnato il 10% contro il dollaro, ma solo nell'ultima settimana ha perso circa il 2% con il cross UsdMxn che ha toccando anche il livello più alto dal 27 aprile (19,20). Questo a causa di un rafforzamento del dollaro e un contemporaneo calo del prezzo del greggio (di cui il Messico è esportatore).

Adesso gli occhi dei trader sono puntati su quello che farà la Banxico, che si riunisce giovedì 18 maggio ma non dovrebbe toccare i tassi di interesse, mettendosi in attesa di ciò che farà la Fed a giugno. Tuttavia la possibilità che l'istituto centrale del Messico acceleri già da ora il percorso di crescita del costo del denaro (ritoccato ancora una volta a fine marzo, quando è stato portato al 6,50%) non è da escludere.



Tornando al valutario, per la coppia UsdMxn si può vedere una importante resistenza a breve termine verso la quota 19,20. Un consolidamento a questi livelli potrebbe aprire le porte a ulteriori guadagni. La prossima resistenza è visibile intorno al 19.40-45.
Sul fronte ribassista, se la coppia UsdMxn dovesse scendere al di sotto del 19,10, allora potremmo vedere un nuovo slancio del peso messicano (prossimo supporto è situato a 18.90).

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
5 q c 5 m 3
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market