yen-2.jpg

Giappone, torna l'incubo deflazione. Il cross Usd-Jpy continua ad apprezzarsi

Scritto da -

Lo Yen giapponese rischia di perdere lo status di "rifugio" per la vicinanza con la Corea del Nord
Non c'è verso di schiodare l'inflazione dal suo livello mediocre. Per il Giappone l'incubo dei prezzi continua. Secondo i dati resi noti in settimana dall'Ufficio nazionale di statistica, a marzo l'inflazione su anno ha registrato un aumento dello 0,2%, inferiore allo 0,3% del consensus ed allo 0,3% del mese precedente. Siamo quindi distanti anni luce dal target 2% fissato dalla BoJ.

L'indice dei prezzi al consumo (CPI) su base mensile ha invece evidenziato un decremento dello 0,1%, come il mese precedente. Il dato core delinea un aumento dello 0,2%, sotto le attese pari a +0,3%.
I dati di Tokyo, ritenuti un ottimo anticipatore del trend di prezzi nazionale, ad aprile segnala una variazione negativa dello 0,1% su mese.



Il quadro resta quindi molto opaco. Il giorno precedente alla diffusione di questi dati, il governatore della Banca del Giappone - Kuroda - aveva fornito una descrizione più ottimistica dell'andamento dell'economia giapponese, tanto da usare il termine "espansione" per la prima volta dal 2008.

Questo sembrava aprire la porta ad un possibile cambio di rotta della politica monetaria BoJ. In realtà però, i dati vanno in altra direzione. Questa dinamica dei prezzi non fa affatto pensare che presto non ci sarà più bisogno di stimoli monetari. Anzi, la posizione di politica monetaria allentata è ora più giustificata che mai.

Sul mercato valutario, il cambio dollaro-yen continua a vivere un trend rialzista. Una decina di giorni fa era a quota 108,404, adesso si trova a 111,472.





Occhio anche ad un altro aspetto. Lo Yen giapponese rischia di perdere lo status di "rifugio" (a vantaggio di oro e franco svizzero) per la sua vicinanza alla penisola coreana, che sta vivendo gravissime tensioni con gli USA. Proprio per questi fattori, lo scenario più plausibile per l'Usd-Jpy potrebbe essere ancora rialzista.




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
G 9 b 6 F 8
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market