petrolio-2.jpg

Petrolio, crollano le scorte USA. Brent e WTI accusano il colpo sul mercato

Scritto da -

Inatteso calo delle scorte secondo le rilevazioni EIA. Dopo una mattinata al rialzo, Brent e WTI mettono la retromarcia
Dopo l'inatteso incremento, arriva anche l'inatteso crollo. Le scorte di petrolio fanno su e giù e oggi registrano un altro dato che spiazza gli analisti. Secondo la rilevazione del EIA (divisione del Dipartimento dell'Energia americano) gli stock di petrolio nella settimana al 7 aprile 2017 sono risultate in calo di 2,2 milioni di barili a 535,4 MBG. Le aspettative del mercato invece erano per un incremento di 0,08 milioni.



Riguardo gli stock di distillati, è stata registrata una discesa di 2,2 milioni di barili a 150,2 MBG, contro attese che indicavano una contrazione di 0,9 milioni, mentre le scorte di benzine sono diminuite di 2,9 milioni a 236,1 MBG (-1,7 milioni il consensus). Le riserve strategiche di petrolio sono pari a 695,1 MBG della settimana precedente.

Arrivano inoltre i dati riguardanti la produzione dei Paesi OPEC. C'è stato un calo di 152.700 a 31,9 milioni barili giornalieri (riduzioni in Libia, Nigeria, Emirati Arabi e Iran). La domanda annua di greggio del Cartello è fissata a 32,2 milioni di barili.



Come era logico aspettarsi, dopo una prima fase di seduta in cui i prezzi di WTI e Brent erano andati ancora al rialzo, c'è stata una brusca frenata e il passaggio in territorio negativo.

Se la politica dei tagli OPEC funziona, rimane il timore che i suoi effetti possano essere sterilizzati dalla produzione degli Stati Uniti, che dovrebbe aumentare nel corso dell'anno.

Vedi tutte le news sul mercato del:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
V 7 U 8 X 5
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex per ottenere profitti dalla speculazione valutaria. Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market