sterlina-2.jpg

GB, l'inflazione frena ma resta sopra il target. Si riparla di rialzo dei tassi, Gbp-Usd +0,53%

Scritto da -

L'inflazione rimane sopra il target del 2% fissato dalla BoE. L'ipotesi di un aumento del costo del denaro torna in voga
Il dato sull'inflazione porta notizie dal sapore agrodolce in Gran Bretagna, anche se si tratta di notizie ampiamente attese. I prezzi sono andati in frenata nel Regno Unito a marzo, tuttavia l'andamento annuale dell'inflazione rimane stabile oltre il target del 2% fissato dalla Bank of England.

Secondo quanto riferisce l'Office for National Statistics (ONS), i prezzi al consumo su base mensile sono cresciuti dello 0,4%, quindi decisamente meno della crescita sostenuta registrata a febbraio (+0,7%). Tuttavia il dato supera le attese degli analisti, che erano per una salita fino allo 0,3%.
L'inflazione su base annuale è stabile al 2,3%, ovvero oltre il target fissato dalla BoE che la desidera al 2%. Il dato core, ovvero quello che esclude le componenti più volatili, segna un incremento dell'1,8% dopo il +2% precedente.
Questo dato sui prezzi rimette in discussione la prospettiva di un rialzo dei tassi UK nel breve periodo.



Va ricordato che il mese scorso, quando la BoE decise di non modificare il costo del denaro, ci fu una spaccatura interna perché qualcuno dei membri del comitato di politica monetaria sostenne la necessità di aumentare i tassi. Questo perché l'inflazione nel Regno Unito si stava alzando abbastanza velocemente da non essere tollerata più a lungo, e inoltre sostenevano che sarebbe stata destinata a rimanere sopra il target della BoE del 2% per almeno tre anni.



La giornata della sterlina sui mercati valutari è stata a tinte alterne. Prima c'è stato un deprezzamento che l'ha portata a 1,2404 contro il dollaro (GbpUsd), ma poi il recupero che l'ha portata in territorio positivo fino a 1,2480. Dal referendum sulla Brexit, la valuta di sua Maestà ha perso il 17,3% sul dollaro.
Sempre oggi, la sterlina ha toccato il massimo trimestrale contro l'NZD a 1.79557, nonché il massimo mensile contro il AUD a 1.65868.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
1 c 4 L 2 M
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex per ottenere profitti dalla speculazione valutaria. Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market