real-brasile.jpg

Brasile, inflazione ancora in discesa. Vicina un'altra stretta BCB, Usd-Brl in trend ascendente

Scritto da -

Settimo calo consecutivo per i prezzi. Ad aprile la Banca centrale potrebbe abbassare il tasi all'11,50%
Dopo i dati molto negativi riguardo al PIL (a livello annuale è stato registrato un calo del 2,4%, -0,9% a febbraio ed è in negativo ormai dal 2015) il Brasile riceve una piccola confortante spinta dal report relativo all'inflazione. Secondo l'IBGE - Instituto Brasileiro de Geografia e Estatística - a febbraio i prezzi al consumo sono saliti di 0,33%, mentre l'inflazione annuale si assesta a 4,76%.

Si tratta del settimo calo consecutivo: a settembre era a quota 8,97% ovvero quasi il doppio di quella attuale. Un valore che rientra ampiamente nel target fissato dalla Banca centrale del Brasile (2,5% - 6,5%).
Questo apre alla possibilità di un allentamento della stretta monetaria di qui a breve. Dopo un altro abbattimento del tasso di interesse (75 punti base al 12,25% fatto a fine febbraio), potrebbero esserci diversi aggiustamenti del tasso durante quest'anno, fino a giungere al 9,50%. Il prossimo meeting è in programma tra un mese, il 12 aprile.

Dal punto di vista valutario, il cross Usd-Brl sta piano piano riprendendo quota. Dopo una prima parte dell'anno in cui la valuta brasiliana ha guadagnato parecchio terreno, da un po' di giorni invece il trend si è invertito (proprio sulla scia del calo dei tassi da parte della BCB).
Possiamo vederlo i questo grafico.
usdbrl-11-3-2017.jpg

Complessivamente, anche se in ritardo rispetto alle stime del Governo Michel Temer, nel 2017 dovremmo assistere alla fine della recessione. La crescita dovrebbe tornare presto, grazie ad un mix di stimoli monetari-fiscali e da un profondo processo riformatore nel sistema brasiliano.
Ricordiamo che un mesetto e mezzo fa Goldman Sachs incluse la valuta brasiliana tra quelle da comprare, indicando 4 motivi: il miglioramento nella bilancia dei pagamenti, il contenimento dell'inflazione, rendimenti reali attraenti e le prospettive di una crescita più solida nei prossimi dodici mesi.
confronto-reali-forex.jpg


  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
9 C Q 3 e 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market