sterlina.jpg

Piattaforme trading online: ecco la guida per scegliere la migliore che fa per te

Scritto da -

Come scegliere la piattaforma di trading: ecco una guida per capire quale può essere la migliore per le tue esigenze

Se stai pensando di avvicinarti al mondo del trading online, devi sapere che il primo importante passo verso il guadagno è la scelta della piattaforma giusta. Gli investimenti finanziari sono un vero e proprio lavoro, e come qualsiasi altro lavoro c'è bisogno che vengano utilizzati gli strumenti giusti per essere portato avanti. Nel trading online, lo strumento giusto è la piattaforma (o interfaccia).


La scelta della piattaforma di trading online


La scelta della interfaccia migliore risponde a varie necessità. Deve essere sicura e affidabile, deve essere rapida nell'esecuzione degli ordini, devi poter accedere dovunque ti trovi e possibilmente deve essere connessa a un contro trading che abbia condizioni economiche vantaggiose (bonus, deposito minimo, importo minimo di ogni operazione, ecc).


Va fatta una premessa importante: ogni trader ha le proprie esigenze e i propri gusti. C'è chi ama un ambiente di lavoro molto sofisticato, chi invece lo gradisce senza troppi fronzoli e chi invece vuole tanti strumenti a disposizione o magari vuole personalizzare la propria piattaforma.


Il confronto tra le piattaforme


Tutto questo serve a spiegarti che l'interfaccia migliore di trading è una cosa del tutto soggettiva, e dipende dalle esigenze di ognuno. In base alle tue, potrai scegliere quella più adatta a te.
Noi quel che possiamo fare è darti delle indicazioni per farti compiere la scelta migliore. In fondo all'articolo troverai infatti una TABELLA che illustra le caratteristiche dei conti CFD Forex di diversi broker.
Siamo sicuri che potrà tornarti utile.
scelta-broker.jpg


Come scegliere il broker giusto


Il mondo dei broker è in continua evoluzione e offre costantemente delle novità. Quindi bisogna sempre sapersi guardare attorno. La prima cosa però da guardare in un broker è la sua affidabilità.
Nella TABELLA IN CODA troverai solo broker regolamentati, questo significa che con loro puoi fare investimenti in sicurezza.


..la piattaforma deve essere user-friendly


Uno degli aspetti importanti di una interfaccia è la sua usabilità. Se ti proponessero di comprare un'auto bella ma assolutamente inguidabile, siamo sicuri che diresti di no. Per il trading online vale un discorso uguale: le migliori piattaforme di trading devono essere "user-friendly", cioè facili e intuitive. Devono renderti semplice e rapido fare investimenti online.


Ogni broker ha una sua politica diversa in merito. Molti utilizzano la piattaforma MetaTrader (la più famosa al mondo), mentre altri invece hanno investito notevoli capitali per produrre una piattaforma specifica per i loro clienti, con contenuti spesso davvero unici (come ad esempio Plus500 oppure Markets.com e BDSwiss, solo per citarne alcuni). Nella TABELLA ti indichiamo anche quale interfaccia viene utilizzata, mentre nell'immagine qui sotto puoi vedere un esempio della "Markets.com webtrader".
markets-webtrader-guida-3.jpg


Gli indicatori grafici sulla piattaforma


Se la migliore interfaccia che potresti scegliere è quella più semplice e intuitiva, non c'è niente di meglio che uno strumento che a prima vista ti fa capire come si sta evolvendo un mercato o la quotazione di un asset. Ecco perché la tua piattaforma ideale deve avere il maggior numero di strumenti possibile, soprattutto quelli di carattere grafico, come gli indicatori che sono le basi del trading online.
Una buona piattaforma di trading deve consentirti di tracciare linee di tendenza sui grafici in tempo reale, cancellando o modificando rapidamente ciò che desideri.
Questo perché l'impatto visivo infatti ti aiuterà a comprendere subito e meglio l’andamento dei prezzi, e in definitiva a investire con più probabilità di guadagno.


Proprio perché ogni programma può essere diverso dall'altro, prenditi un po' di tempo per esplorare le varie proposte, in modo tale da fare la migliore scelta possibile. Ricordati che quasi tutti i broker ti danno la possibilità di aprire un conto demo con soldi virtuali per fare "allenamento". Sfrutta questa possibilità.
confronto-demo-forex.jpg


Gli strumenti avanzati


Oltre alle caratteristiche di base, quello che può influenzare la tua scelta è anche il possesso di alcuni strumenti avanzati della piattaforma.
1) il trading automatico (in coda all'articolo c'è un link per approfondire);
2) la presenza di un conto demo (come ti abbiamo accennato poco fa);
3) la possibilità di creare indicatori personalizzati.
4) i segnali di trading (in coda all'articolo c'è un link per approfondire);
5) il database del passato


Se reputi utile questo articolo, premiaci con un semplice gesto. A te non costa nulla, per noi invece vale tanto.

L'importanza del database della piattaforma di trading


Tra i vari strumenti importanti da verificare, c'è senza dubbio la possibilità di avere un database di quotazioni storiche in memoria nel programma.

Perché conta tanto? Perché se ti viene permesso di conservare i dati dei prezzi soltanto degli ultimi mesi o addirittura giorni, la piattaforma diventa inutile. Infatti nel pianificare le strategie o studiare gli indicatori, devi avere a disposizione un orizzonte temporale molto ampio, che comprende mesi o anni di attività all'interno dei mercati. Se la piattaforma invece non te lo consente, allora il tuo trading diventerà molto approssimativo.


L'aspetto formativo


Non sottovalutare mai questo aspetto. Ogni broker ti offre dei materiali didattici per consentirti di accrescere il tuo bagaglio di competenze. Più conosci e comprendi i mercati, più aumenteranno le possibilità di guadagno. Se un operatore finanziario ti offre molti materiali didattici, è sempre un bene.


Conclusioni sulle piattaforme di trading


Fare trading online e guadagnare è il sogno di tutti coloro che si avvicinano a questo mondo. Per poterci riuscire però, la base essenziale è avere uno strumento adeguato. Per questo motivo la scelta della migliore piattaforma di trading online non può essere presa alla leggera, ed anzi richiede un accurato studio delle caratteristiche del programma.
Ricorda sempre che ogni azione che compi quando vuoi fare investimenti online, avrà delle ripercussioni sul profitto finale.
Buona scelta e buon trading!


APPROFONDIMENTI SUGGERITI.
1) Cos'è il trading automatico e come sfruttarlo
2) Segnali gratuiti di trading





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
5 i m 6 s 7
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market