opzioni-binarie-2.jpg

Opzioni binarie demo, ecco le proposte dei broker e come scegliere il conto giusto

Scritto da -

Trovare il miglior practice account per opzioni binarie è il primo passo per guadagnare. Ti diamo qualche informazione utile
ATTENZIONE: a partire dal 1 luglio 2018 la ESMA (l’autorità europea che vigila sui mercati finanziari) ha deciso di vietare la vendita di opzioni binarie e digitali nel SEE (Spazio Economico Europeo).
Le nuove restrizioni avranno una validità di tre mesi. Prima del termine l’Esma potrà rivederle e/o decidere di estenderle per altri tre mesi.
Data l'esistenza di questo divieto, al momento il contenuto del presente articolo ha quindi SOLO VALORE DIDATTICO o DI ARCHIVIO.


Il conto demo per opzioni binarie è uno degli strumenti più utili per chi approccia al mondo del trading binario o per chi vuole testare diversi broker o strategie prima di scegliere quali utilizzare.
Il motivo per cui il trading binario piace molto ai trader è che consente discreti profitti, ma soprattutto ha delle dinamiche di funzionamento abbastanza semplici e immediate.


La doppia utilità del conto per opzioni binarie demo


Se anche tu vuoi entrare nel mondo del trading binario, il conto demo rappresenta un passaggio essenziale per prendere confidenza con gli strumenti e studiarne il funzionamento.
Questo ti consentirà un doppio vantaggio:
1) Valutare le piattaforme e quindi il broker con il quale potresti operare in futuro
2) Poter agire sul mercato e testare le strategie di trading senza rischiare il tuo capitale


Non pensare che il demo account sia qualcosa da approcciare con superficialità. Anzi, sappi che molti trader (anche i più esperti) sovente sfruttano questi account sia per provare nuova piattaforme che per pianificare senza rischio le loro strategie. Analizzeranno i risultati (virtuali) di ogni loro piano di azione e scarteranno quelli che convincono di meno, mentre porteranno sul mercato solo quelli che ritengono più idonei a generare profitto.


Passo dopo passo verso un conto demo


Ok, ma da dove si comincia? Facendo un passo alla volta.
Ti spiegheremo alcune cose e alla fine ti forniremo delle indicazioni con una tabella informativa (quella che vedi in coda all'articolo), dove troverai alcuni dei broker in opzioni binarie più noti e le caratteristiche dei loro conti reali.


Ti chiederai: "perché mi dite le caratteristiche reali se cerco un conto demo"?
La risposta è semplice: come abbiamo detto poco fa, il practice account è un passaggio preliminare prima di avventurarsi nel mercato reale. Per questo motivo è bene valutare un broker per le condizioni che ti proporrà nel mercato vero, quello dove girano i soldi.
Sarebbe inutile fare pratica su una piattaforma di trading, quando già sai che non la sceglierai mai.


Se invece un broker ti fa "scoccare la scintilla" per le condizioni che propone, allora probabilmente sarai molto più coinvolto nell'esperienza anche solo utilizzando un practice account. E questo alla lunga si rivelerà molto utile.
Un trader coinvolto dalla propria piattaforma ottime sempre risultati migliori. E' dimostrato che addirittura anche i colori della piattaforma stessa possono incidere, perché influenzano gli stati d'animo del trader.


Scegliere il conto demo


Fatte tutte queste premesse, ti diciamo le tre parole chiave che rendono il conto opzioni binarie demo un ottimo mezzo per chi ha l'esigenza di apprendere.
1) gratis (non rischi un soldo)
2) istruttivo (perché ti permette di imparare)
3) illimitato (perché se dovessi esaurire i tuoi fondi virtuali, basta contattare il tuo account manager e ti verrà ricaricato con ulteriori fondi virtuali).


Queste caratteristiche le hanno tutti i conti demo. Sotto questo punto di vista, si può quindi dire che uno vale l'altro. Proprio per questo motivo, per scegliere il tuo conto demo devi pensare come se dovessi andare ad operare nel mercato reale già domani.
Ricordati infatti quel che abbiamo detto poco fa: conviene scegliere il practice account che probabilmente convertirai in un conto reale, altrimenti sarebbe come provare una Jaguar perché dopo vuoi comprare una Porsche. Non avrebbe un gran senso, non trovi?


Una breve ripassatina sulle opzioni binarie


Dal momento che dobbiamo valutare un conto trading in base alle condizioni che offre, facciamo un rapido riepilogo sulle opzioni binarie (se poi vuoi approfondire di più il discorso puoi vedere qui).


Il trading binario ruota tutto attorno al concetto di semplicità.
Quello che deve fare un trader è esprimere una previsione sull’andamento del prezzo di un determinato "asset" (possono essere valute, azioni, indici azionari, materie prime), puntando su cosa succederà in un determinato periodo di tempo (detta "scadenza")
"Nei prossimi 15 minuti il dollaro sale rispetto all'euro?", "Nei prossimi 60 minuti la quotazione dell'oro scende o sale?", e così via.
Guarda questo esempio, dove ti viene chiesto semplicemente se puntare su "SU" oppure "GIU'".
iqoption-platform.jpg


Il meccanismo è semplice. Ma occhio: non si tratta di scommettere con la sorte! Levatelo dalla testa. Non si punta a casaccio o a sensazione, perché dietro i movimenti di prezzo esistono dinamiche di mercato. Diciamo che il vero oggetto della previsione sono proprio queste ultime, mentre il prezzo ne è una conseguenza.
Il prezzo è solo la punta dell'iceberg, la parte cioè che sta fuori dall'acqua e che tutti vediamo. Sotto però si muove l'intero mercato. E con il conto demo imparerai a conoscere proprio questi movimenti, così da poter "puntare" con efficacia e quindi ottenere dei guadagni.


Gli elementi per scegliere


Fatto un breve riassunto di come funzionano le opzioni binarie, vediamo come valutare le proposte dei broker per arrivare alla scelta del conto opzioni binarie demo che sia il migliore per te.
Come vedrai nella tabella in coda, abbiamo indicato alcune caratteristiche per ciascun operatore. E sono tutte utili per farti fare la scelta più oculata riguardo al conto demo che vorrai utilizzare.


Piattaforma usata. Ogni broker ha una sua interfaccia per fare trading online. Spesso capita che broker diversi utilizzino una piattaforma identica, così come alcuni broker hanno le piattaforme proprietarie ovvero fatte su misura per loro dagli sviluppatori.
Nella tabella ti abbiamo detto quale piattaforma utilizza ogni broker perché potresti già averne utilizzata qualcuna in passato, e quindi magari troveresti più agevole partire proprio da lì.


Deposito minimo. Inutile girarci attorno, l'ammontare dei soldi che un broker ti chiede per aprire un conto reale qualche volta fa scappare via i potenziali clienti. Ricorda però che se hai pochi fondi sul conto, minore sarà l'importo potrai investire in ogni operazione, e quindi anche il guadagno sarà minore a sua volta. Se deposito 20 euro e faccio operazioni da 2 euro l'una, non è che posso aspettarmi di guadagnare chissà quanto. Se investo 200 e faccio operazioni da 10 euro l'una, il discorso assume un contorno ben diverso.


Rendimento. Quando fai un investimento in opzioni binarie, ti viene detto ancora prima di puntare l’importo del tuo potenziale guadagno. Ogni tipo di asset su cui vai a puntare ha un tasso di rendimento che varia a seconda dell'operazione che stai facendo. Quelli indicati in tabella sono i rendimenti massimi che vengono concessi dai vari broker.


Trade minimo. E' l'importo di denaro minimo che si può puntare in ogni operazione. Come potrai vedere, ogni broker ha una sua politica sotto questo punto di vista. Nota bene che l'importo di ogni operazione lo puoi definire tu liberamente, quindi anche se il tuo broker ti concede un trade minimo da 1 euro, nulla ti impedisce di puntare 20 o 25.
Qui ci riallacciamo al discorso fatto poco fa a proposito del deposito minimo. E' chiaro che minore è l'importo che vai a investire, minore sarà anche il guadagno (o la perdita).


Recesione e sito del broker. Le ultime due colonne della tabella indicano due link.
Il primo è quello alla recensione di ciascun operatore, dove potrai vedere la loro storia, i loro punti di forza, le autorizzazioni che hanno e le peculiarità dei servizi che offrono.
Il secondo link invece rimanda al sito del broker, alla pagina di registrazione oppure alla home del loro portale.


Siamo al momento della scelta


Se avrai seguito tutto il discorso, adesso hai gli strumenti per decidere quale conto demo aprire. Nulla ti vieta di aprire più di uno e provarli uno dopo l'altro. Anzi sarebbe la cosa ideale. Però anziché procedere per tentativi, meglio guadagnare tempo e avere le idee chiare fin da subito.
Ad ogni modo, quando avrai aperto il tuo conto demo opzioni binarie, riceverai la tua somma di denaro virtuale con cui potrai tranquillamente fare esperienza, prima di tuffarti nel trading reale.



Conclusioni sul conto demo opzioni binarie


Se sei giunto fin qui, speriamo di averti dato un quadro abbastanza completo per poter fare la tua scelta, o comunque di averti dato qualche strumento perla scelta del conto opzioni binari demo.


Sfrutta al massimo questa opportunità, perché il conto demo è una palestra vera e propria per testare non solo le tue capacità di previsione, ma anche la tue doti nella gestione del rischio e del capitale. Inoltre potrai anche renderti conto delle tue reazioni sul piano emotivo durante una sessione di trading. Occhio che questo aspetto è fondamentale per fare un trading di successo.





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
3 Z 9 H 4 u
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market