oro-gold-2.jpg

Oro in frenata dopo il rally di giugno. Corsa finita o consolidamento?

Scritto da -

Alcuni dei fattori geopolitici che hanno sostenuto il rally del metallo prezioso sono scemati. Che conseguenze avrà tutto questo?
Settimana scorsa è stata in chiaroscuro per l'oro, con un avvio sprint e un calo nel finale. Ma comunque è la settima volta di fila che il bilancio settimanale dell'oro chiude in positivo.

L'oro rallenta la corsa


Dopo un avvio in rally, con le quotazioni che si sono spinte nuovamente oltre i 1400 dollari l'oncia (più per emotività che non per concreti sviluppi dei fondamentali), sul finire della settimana invece la situazione si è invertita. L'attesa e la successiva reazione ai dati USA sul mercato del lavoro, hanno congelato le attenzioni sull'oro che ha accusato un lieve calo, che comunque - come detto - non ha intaccato il bilancio finale positivo. Hanno pure agito da freno le inevitabili prese di profitto dopo il lungo rally di cui l'oro è stato protagonista.

Possiamo vedere la situazione in questo grafico tratto dalla piattaforma LCG London Capital Group.

img

FED e tensioni geopolitiche


La spinta recente al metallo giallo è giunta dalla Federal Reserve (oltre che alla debolezza del dollaro e al calo del rendimento dei Treasuries). L'oro infatti ha raggiunto e superato il massimo dal 2014 ($ 1392) dopo che la FED ha modificato le propria forward guidance per la politica monetaria, diventando più accomodante.



La tendenza principale della quotazione dell'oro rimane rialzista, anche se ci siamo riavvicinati al supporto chiave di 1.380.
Il prezzo dei lingotti potrebbe continuare a beneficiare dell'attuale contesto, dal momento che la FED sembra essere sulla buona strada per operare un taglio del costo del denaro di qui a breve, quasi certamente già nel prossimo meeting del 31 luglio.


I fattori frenanti


Va detto però che alcuni dei fattori geopolitici che hanno sostenuto il rally del metallo prezioso (la guerra dei dazi USA-Cina e la tensione tra americani e Iran), sono scemati. Non a caso la recente tregua commerciale tra Cina ed USA ha già riportato i prezzi del metallo giallo al di sotto dei 1400 dollari per oncia.
Questo potrebbe indurre molti investitori a sospettare una prossima chiusura della corsa, e quindi uscire dal mercato. E' possibile quindi che dopo il boom del mese di giugno, i prezzi dell’oro facciano fatica a tenere il ritmo, rimanendo in una fase di trading range (nella parte alta di quest’ultimo).

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
1 y 7 U 4 Y
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto