euro-dollaro-2.jpg

Economia UE in difficoltà. L'EUR-USD stampa i minimi del 2019

Scritto da -

La coppia EURUSD è invece precipitata sotto quota 1,130, stampando nuovi minimi annuali nelle vicinanze di 1.1260
Da un lato c'è l'Eurozona che torna a fare i conti con le debolezze della sua economia, dall'altra c'è un dollaro che ha ritrovato slancio. Si spiega così l'ultimo rally del biglietto verde, il più impetuoso degli ultimi 3 anni, che ha spinto la coppia EURUSD sotto quota 1,130.

La situazione dell'area Euro è complicata. I recenti dati macro hanno evidenziato una netta frenata dell'economia, al punto da allontanare sensibilmente la possibilità di una svolta restrittiva (che dopo tanta attesa pareva potesse esserci in estate). Prima del 2020 difficilmente la vedremo.

La BCE ha comunicato previsioni al ribasso sull'economia, aggiungendo che questa situazione potrebbe perdurare nel breve termine. Inoltre il vicepresidente della Eurotower - Luis de Giundos - ha dovuto ammettere che "la situazione richiede una certa cautela".
Come se non bastassero i problemi interni, l'Eurozona deve fare i conti con la questione Brexit. Al momento il divorzio del Regno Unito non ha ancora un accordo su cui poggiarsi, e manca un mese e mezzo al gong.



Sul versante americano invece le cose sono migliorate. Dopo l'ultimo FOMC, durante il quale il governatore Powell ha mostrato un volto prudentissimo frenando il processo di rialzo dei tassi d'interesse, sono giunte però due buone notizie. E' infatti cresciuto l'ottimismo sul fronte dei colloqui commerciali tra Cina e Stati Uniti - che si terranno nel fine settimana - sia sul fronte shutdown, la cui ripresa è stata scongiutrata.

Il Dollar index è arrivato a 97.117, livello massimo dallo scorso dicembre. La coppia EURUSD è invece precipitata sotto quota 1,130, stampando nuovi minimi annuali nelle vicinanze di 1.1260.




Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
5 V 9 u 7 j
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto