strategia-bollinger-macd-trading.jpg

Strategia BANDE di BOLLINGER e MACD: guida, esempi e settaggi

Scritto da -

Guida completa alla tecnica di trading MACD e Bollinger, che ci consente di individuare possibili punti di inversione

Una delle strategie più versatili nell'ambito del trading, è quella che sfrutta due indicatori tra i più noti: parliamo della strategia Bande di Bollinger e MACD (Moving Average Convergence-Divergence).
Utilizzandoli assieme si può infatti avere una panoramica della volatilità (grazie alle bande di Bollinger) e anche dalla direzione e forza del trend (col MACD, che è un indicatore di momentum).
Questa tecnica di trading ci consente di individuare dei punti interessanti dove il prezzo potrebbe fare una INVERSIONE.


La combinazione Bollinger+MACD riduce i falsi segnali, e quindi ci consente di avere una maggiore affidabilità della previsione. Questa strategia può essere utilizzata tanto nelle condizioni di trend quanto nelle condizioni di mercato laterale.
Prima di addentrarci nell'esame della strategia Bollinger-MACD, chi vuole può "ripassare" questi due indicatori:
Le Bande di Bollinger
Indicatore MACD


Strategia MACD e Bande di Bollinger


Per adottare questo sistema di trading su TIMEFRAME brevi, utilizzeremo i nostri indicatori con questi settaggi (come diciamo sempre, i settaggi vanno comunque "testati" ed eventualmente "aggiustati" a seconda dell'asset di riferimento e anche del timeframe che si adotta):
1) MACD: 26, 12, 9 Signal line.
2) Bande di Bollinger (Numero periodi 12, deviazione standard 2)



Come e quando entrare nel mercato...


La strategia Bande Bollinger e MACD prevede delle regole di ingresso nel mercato molto semplici, nonché facilmente individuabili sul grafico.
Del resto questo tipo di strategia è adottata anche da chi fa trading a brevissima scadenza, per cui è necessario che sia immediata e ci consenta di agire tempestivamente.


Il SEGNALE DI ACQUISTO scatta quando:
1) il prezzo "pizzica" più volte la banda Bollinger INFERIORE, poi comincia a salire. Questa prima condizione indica la possibilità di una possibile inversione/correzione al rialzo.
2) la conferma arriva quando la Fast Line del MACD buca la Signal Line dal basso verso l'alto - cioè passa da sotto a sopra - e inoltre si trova al di sotto dello zero. In questo caso abbiamo la conferma che l'inversione rialzista può davvero concretizzarsi (occhio, bisogna attendere la chiusura della candela di conferma prima di entrare a mercato).


Qui sotto vediamo un esempio in cui si verificano queste condizioni, sfruttando la piattaforma BDSwiss.
strategia-bollinger-macd-bull.jpg


Il SEGNALE DI VENDITA scatta quando:
1) il prezzo "pizzica" più volte la banda Bollinger SUPERIORE, poi comincia a scendere. Questa prima condizione indica la possibilità di una possibile inversione/correzione al ribasso.
2) la conferma arriva quando la Fast Line del MACD buca dall'alto verso il basso la Signal Line - cioè passa da sopra a sotto - e inoltre si trova al di sopra dello zero. In questo caso abbiamo la conferma che l'inversione ribassista può davvero concretizzarsi (occhio, bisogna attendere la chiusura della candela di conferma prima di entrare a mercato).


Anche in questo caso usiamo un caso concreto tratto da BDSwiss.
strategia-bollinger-macd-bear.jpg


Stop Loss e Take profit


Il livello di stop loss potrebbe essere impostato a 30 pips dal punto di ingresso, ma è chiaro che ognuno dovrebbe fare le proprie valutazioni in termini di rischio/profitto, e in base al proprio stile di trading.
Il miglior Take Profit si può fissare quando i prezzi toccano la banda opposta (rispetto a quella che abbiamo considerato per l'ingresso) del Bollinger. Un target intermedio potrebbe invece anche essere la banda centrale di Bollinger.



Conclusioni


La strategia Bande di Bollinger e MACD sfruttando due semplici indicatori di trading, entrambi derivanti dalla media mobile e tra i più utilizzati dai trader. Qesto metodo riduce molto i falsi segnali, anche se richiede una presenza costante nell'osservare i grafici e nel verificare che le condizioni di ingresso si verifichino.
Ricordiamo che bisogna sempre evitare di rischiare troppo capitale per ogni trade effettuato. Molti dei migliori trader suggeriscono una percentuale pari o più spesso inferiore al 5% per ogni operazione.


Ti ricordiamo che qui trovi un ELENCO DI TUTTE LE STRATEGIE che abbiamo esaminato (anche per Forex-CFD).





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
2 d P 3 e 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto