peso-messico-3.jpg

Peso messicano, che sprint (USD-MXN -1,8% settimanale). La Banxico intanto aumenta i tassi

Scritto da -

La Banxico ha portato il tasso di interesse al 8,25%. Il costo del denaro raggiunge così livelli che non si vedevano da un decennio
Si chiude una settimana molto positiva per il peso messicano, che ha ricevuto una spinta anche dalla Banca del Messico. L'istituto centrale infatti, dopo aver effettuato una stretta a novembre, ha deciso all'unanimità di operare un altro ritocco del costo del denaro anche a dicembre. La Banxico ha infatti portato il tasso di interesse al 8,25%, con un incremento di 25 punti base.
Il costo del denaro raggiunge così livelli che non si vedevano da un decennio. Nell'ultimo triennio l'istituto centrale messicano ha operato rialzi per complessivi 525 punti base, portando il tasso di interesse dal 3% all'8,25%.



Ci sono varie motivazioni che hanno spinto la Banxico in questa direzione (seguendo l'analogo provvedimento preso dalla FED in settimana). Anzitutto i rischi inflazionistici derivanti dalla turbolenza economica e politica. L'inflazione ha avuto un incremento forte dall'inizio del periodo estivo, e viaggia molto oltre l’obiettivo del 3%.
In secondo luogo la volontà di dare sostegno alla moneta nazionale, che soprattutto dalla fine dell'estate ha avuto forti balbettamenti.

La mossa della Banxico ha dato una spinta al peso, che già prima stava comunque viaggiando in modo sostenuto (anche per la debolezza del dollaro USD). La valuta messicana ha infatti accumulato 5 giorni consecutivi di guadagni, e il cross UsdMxn è sceso dell’1,8% a 19,95 circa.



Era dalla fine di ottobre che la coppia non restava stabilmente sotto quota 20, da quando venne annunciato l’annullamento della NAIM. A tal proposito, il recupero del peso è stato innescato anche dall'annuncio del Ministero delle Finanze e del Credito Pubblico (SHCP) riguardo al fatto che la maggioranza degli obbligazionisti dell’Aeroporto Internazionale del New Mexico (NAIM) ha accettato l’offerta di riacquisto da parte del governo federale.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
n 8 P 2 Z 9
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto