sterlina-2.jpg

Sterlina tonica grazie all'ottimismo sulla Brexit. Ma sotto sotto resta sempre molta cautela

Scritto da -

Tra gli investitori rimane sempre la percezione che l'ultima parte dell'accordo (sul confine irlandese), rimane ancora la più difficile da trovare
La sterlina brinda alle notizie di un accordo che pare sempre più imminente con la Unione Europea riguardo alla Brexit. Il capo negoziatore di Bruxelles, Michel Barnier, mercoledì ha sostenuto l'idea che potrebbe arrivare entro mercoledì prossimo se verranno superati gli ultimi intoppi.
Inoltre secondo il Financial Times, il primo ministro britannico May avrebbe convocato i membri di maggior rilievo del suo esecutivo per discutere uno schema di trattato d’uscita caratterizzato da un’unione doganale temporanea.
Intanto si avvicina la scadenza del 18 ottobre, quando il futuro accordo commerciale fra UE e Regno Unito dovrà essere inviato ai restanti 27 membri dell’Unione.

Il clima di rinnovato ottimismo riguardo questa vicenda comunque si sta facendo sentire sui mercati. Nell'ultima settimana il cable GbpUsd ha guadagnato quasi un punto percentuale e viaggia verso 1.325, ma potrebbe presto riavvicinarsi ai massimi di 3 mesi a 1.3295.



Anche l'EurGbp, che attualmente scambia a 8.757 - si è avvicinato a livelli che non si vedevano da tempo (giugno). La moneta Unica ha azzerato in poche settimane i progressi realizzati nel terzo trimestre.

Lo sprint della sterlina rimane però uno sprint "frenato". Tra gli investitori rimane sempre la percezione che l'ultima parte dell'accordo, quella che riguarda il confine irlandese, rimane ancora la più delicata e difficile da archiviare. Anche perché potrebbe avere delle implicazioni sulla tenuta politica del governo May. Fin quando non c'è nero su bianco, nessuno è disposto a puntare a occhi chiusi su un accordo.
Secondo gli analisti, se davvero si evitasse l'uscita "no deal" la valuta britannica potrebbe rafforzarsi di circa 5-10% nei prossimi mesi.

Vedi tutte le news su:



  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
M 1 M 3 x 3
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market