euro-dollaro-2.jpg

L'EUR-USD centra i massimi di 2 mesi oltre 1.18, ma poi scende

Scritto da -

La valuta unica ha perso slancio dopo che il Primo Ministro britannico May ha espresso preoccupazione per un risultato "senza accordo" sulla Brexit
L'euro ha messo il muso oltre quota 1.18 contro il dollaro nell'ultima sessione settimanale, salvo poi ritirarsi in seguito tagliando anche parte dei guadagni di ieri.
La debolezza del biglietto verde evidenziata negli ultimi giorni aveva impresso una marcia spedita alla moneta unica, che nella prima parte della sessione era riuscita a raggiungere il massimo da 2 mesi. Tuttavia l'euro poi ha perso slancio dopo che il Primo Ministro britannico May ha espresso preoccupazione per un risultato "senza accordo" sulla Brexit.
Inoltre alcuni dati preliminari sul PMI dell'Eurozona sono stati un po' deludenti (in Francia e Germania).




A tutto questo ha fatto da contraltare una generalizzata ripresa del dollaro (dopo che l'Index era scivolato ai livelli minori da luglio), circa il quale gli investitori sono già proiettati alla riunione della FED in programma prossima settimana, in cui la banca centrale statunitense dovrebbe aumentare i tassi di interesse di riferimento e fare luce sul percorso per futuri rialzi.

Alla fine della sessione di giovedì, la BCE aveva comunicato che il cambio di riferimento EurUsd era a 1.1769. Nel tardo pomeriggio di oggi, il cambio è sceso a 1.174 dopo il già accennato picco raggiunto in mattinata.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
h 7 W 9 E 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market