rublo-russia.jpg

Russia, il rublo crolla ai minimi di 2 anni. USD-RUB oltre quota 70

Scritto da -

Non si esclude che possa esserci un nuovo intervento della CBR al meeting di venerdì prossimo circa la politica monetaria
Comincia in modo negativo la settimana per il rublo russo, che è fortemente sotto pressione sui mercati internazionali delle valute. La valuta di Mosca ha infatti raggiunto i minimi da oltre 2 anni. Il cambio con l'euro (EurRub) viaggia a quota 81,55 (+0,9%) mentre quello con il dollaro americano (UsdRub) marcia a 70,25 (+0,52%) riportandosi ai livelli minimi dal marzo 2016.
Il Rublo ha perso circa il 19% del suo valore quest'anno.




Sulla valuta russa si avvertono le pressioni generalizzate che stanno zavorrando tutti gli emergenti, ma anche le sanzioni imposte dagli Stati Uniti e dall'Europa. Di fronte a questa svalutazione costante, la banca centrale ha posto rimedio vendendo riserve in oro ed acquistato sul mercato dei cambi la divisa locale, formalmente per contrastare l'effetto domino sull'inflazione.

Stando però così le cose, non si esclude che possa esserci un nuovo intervento al meeting di venerdì prossimo della CBR, con i tassi (al 7,25%) che potrebbero essere alzati.



Nel frattempo, dopo i dati dei gironi scorsi riguardo alla inflazione (salita al 3,1%), il Ministry of Economic Development of the Russian Federation ha reso noto che il prodotto interno lordo è cresciuto dell'1,9% nel secondo trimestre del 2018, aumentando la precedente valutazione della crescita economica. Il mese scorso, il servizio di statistica ha riportato che il PIL era cresciuto dell'1,8% nel secondo trimestre del 2018 in termini anno su anno.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
u 7 f 1 p 6
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market