corona-svezia-2.jpg

Svezia, la Corona scivola ai minimi dal 2009. EUR-SEK ancora vicino a 10.70

Scritto da -

La coppia EurSek dopo aver vissuto cinque sedute consecutive in rialzo, soltanto oggi accenna un minimo rimbalzo
C'è un clima molto pesante attorno alla Corona svedese, che è tornata ai livelli della grandi crisi del 2009. E' infatti crollata ai minimi da oltre 9 anni contro l'euro, zavorrata dall'attendismo della Riksbank, dalla preoccupazione sui rischi elettorali e dai dubbi sulla solidità dell'economia europea.

La coppia EurSek dopo aver vissuto cinque sedute consecutive in rialzo, soltanto oggi accenna un minimo rimbalzo. Ma lo fa dopo aver toccato quota 10.7 (record da giugno 2009). Complessivamente da inizio anno la Corona ha accumulato perdite pari all’8% contro l'euro.

Non sta andando molto meglio il cambio con il dollaro, visto che UsdSek è in area 9.115 e appena a metà giugno era a 8.50.

Va ricordato che settimana prossima la Banca centrale svedese si riunirà per comunicare le sue decisioni sui tassi (attualmente al -0,5%). Appena poco tempo fa si era impegnata a varare una prima stretta già entro l’anno (vista l'inflazione che sta centrando il target del 2%), ma aveva rinviato la mossa contribuendo così a creare un clima pesante attorno al SEK.



C'è poi un rischio elettorale che si ripercuote sulla Corona. A inizio settembre si vota per rinnovare il Parlamento e i sondaggi danno come secondi o addirittura primi i Democratici Svedesi (destra anti UE). L'avanzata forte della destra euro-scettica preoccupa i mercati.

Un altro motivo di preoccupazione per i mercati nasce dall’andamento dell’economia europea. Se questa rallenta (come sta succedendo), la Svezia - che esporta per circa il 28% del suo Pil, e per lo più lo fa proprio in Europa - chiaramente ne subirà forti ripercussioni. C’è da aggiungere che per la prima volta dopo 34 anni, dal 2016 la bilancia commerciale dell’economia scandinava mostra il segno meno, pur di poco.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
9 b y 9 m 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market