powell-fed.jpg

Powell conferma l'approccio graduale al rialzo dei tassi, ma i "fondi federali neutri" spingono Eur-Usd oltre 1.16

Scritto da -

Le parole di Powell non danno quindi alcuna sicurezza che ci sarà un quarto rialzo dei tassi verso dicembre
L'appuntamento più atteso di venerdì - il discorso di Jerome Powell al simposio di Jackons Hole - non dà grandi spunti agli investitori. Il numero uno della FED ha confermato che ci sarà un aumento graduale dei tassi di interesse, poiché è la scelta più appropriata se la ripresa rimarrà così solida. Una risposta a Trump, che aveva criticato la scelta della FED di viaggiare velocemente verso le strette monetarie.

"L'economia è forte, l'inflazione è vicina al target del 2% e molti di coloro che vogliono un lavoro lo trovano". Powell dice che la FED continuerà a tenere sotto controllo i dati macro, per verificare l'indirizzo di politica monetaria. Esistono infatti due rischi: "muoversi troppo velocemente" nell'aumentare i tassi o "muoversi troppo lentamente". "L'attuale approccio della Fed sui tassi prenda seriamente in considerazione tutti e due i rischi".



Powell ha sperò evidenziato che la banca centrale potrebbe avvicinarsi al suo tasso di fondi federali neutri, ovvero il punto in cui non stimola né sopprime la crescita economica. Una volta che i tassi di interesse raggiungono un equilibrio, la Fed cesserà il suo percorso di restrizione monetaria. Le parole di Powell non danno quindi alcuna sicurezza che ci sarà un quarto rialzo dei tassi verso dicembre. Per questo l'indice del dollaro è sceso.

La coppia EurUsd è balzata ​​a 1.162, recuperando alcune perdite dopo aver perso più del mezzo punto percentuale durante la sessione precedente. Dai nuovi minimi dell'anno segnati la scorsa settimana a ridosso di area 1.13, la major si è resa quindi protagonista di un poderoso recupero.



Il dollaro perde quota anche contro la sterlina, il cross GbpUsd viaggia in lieve rialzo a quota 1.285.
Quasi nullo il deprezzamento del biglietto verde contro lo yen giapponese: UsdJpy a 11.23 (-0,05%).

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
F 8 T 7 q 8
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market