sterlina-3.jpg

La BoE alza i tassi ma da ora in poi rimarrà ferma. Sterlina in calo su EUR e USD

Scritto da -

Carney resta ottimista sulla Brexit, esclude a breve altri rialzi dei tassi e si dice fiducioso che l'inflazione torni verso il suo target del 2%
Come da attese arriva il ritocco da parte della Bank of England al costo del denaro. La BoE ha infatti deciso di portare il tasso di interesse allo 0,75%, ovvero ai massimi dai tempi della crisi finanziaria di un decennio fa. Nel novembre scorso la BoE aveva alzato i tassi per la prima volta da oltre dieci anni. La vera sorpresa è stata l'unanimità della decisione della Banca d'Inghilterra, visto che ci si attendevano un paio di dissenzienti nel board.

I dubbi riguardo al tormentato percorso di uscita dalla UE (mancano 8 mesi alla Brexit effettiva e non c'è convergenza tra Londra e Bruxelles) e quelli relativi alla guerra commerciale internazionale non hanno perciò modificato il pensiero del governatore Mark Carney, che di recente aveva comunque parlato della probabilità di ritocco dei tassi.
Carney resta ottimista sulla Brexit, esclude a breve altri rialzi dei tassi e si dice fiducioso che l'inflazione torni verso il suo target del 2%. Non solo, ha pure previsto un rialzo delle stime sulla crescita economica del Regno Unito nel 2019.
Tuttavia, non ha escluso che se le circostanze dovessero diventare avverse, i tassi possano anche essere limati.



Tenuto conto che tutto ciò era ampiamente atteso (e già prezzato) dai mercati, la reazione è stata
modesta. La sterlina perde terreno tanto contro il dollaro che contro l'euro.
Il cross GBPUSD muove verso 1.3048 perdendo quasi ilo 0,60%. La coppia EURGBP è leggermente in rialzo a 0.8904.



Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
3 b y 2 W 4
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market