euro-2.jpg

Eurozona, stima dell'inflazione super ma PIL debole. Eur-Usd stabile

Scritto da -

La stima flash indica una crescita del 2,1%. Dato sul PIL ai minimi di due anni. Nessun impatto di rilievo sul cambio euro/dollaro
Sorprende in positivo il dato odierno sull'inflazione nella Eurozona. Secondo la stima flash di Eurostat, l'inflazione a luglio cresce infatti al 2,1%, battendo le previsioni che erano per il 2% (ovvero il dato di giugno). Sul dato in evidente crescita ha avuto impatto soprattutto la salita del prezzo del fattore energia, seguita da alimentari, alcol e tabacco.

Se il dato relativo ai prezzi sorprende in positivo, quello sul Prodotto Interno Lordo delude le aspettative. L'espansione è stata appena dello 0,3% rispetto ai tre mesi prima e del 2,1% su base annua. In entrambi i casi gli analisti si aspettavano un dato superiore di un decimo percentuale.
Si tratta della crescita più debole degli ultimi due anni, che probabilmente sta risentendo delle incertezze legate ai timori di una guerra commerciale e della forza dell’euro vista nei primi tre mesi dell’anno.




La diffusione dei dati non ha avuto alcun impatto di rilievo sul cambio euro/dollaro (EurUsd), che di fatto rimane attorno quota 1.1700 dopo aver inizialmente mostrato una leggere crescita. Gli investitori probabilmente attendono che continui la sfilza di dati macro del fronte euro-americano prima di intervenire in modo deciso.

La valuta unica rimane stabile anche contro la sterlina (EurGbp a 0.8917) mentre guadagna molto terreno contro lo Yen giappones.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
F 1 x 1 u 3
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market