dollaro-australia-3.jpg

RBA ancora ferma sui tassi 1,50%. AUD in aumento su Eur e Usd

Scritto da -

Per il 21esimo mese di fila la Reserve Bank of Australia (Rba) ha lasciato invariati i tassi d'interesse
Per il ventunesimo mese consecutivo, la Reserve Bank of Australia (Rba) ha lasciato invariati i tassi d'interesse ai minimi storici dell'1,50% (ultima variazione ad agosto 2016). Nulla che non fosse ampiamente previsto dagli economisti, così come nulla di nuovo c'è nelle dichiarazioni di accompagnamento.

Secondo il board dell'istituto centrale il mantenimento dei tassi ai livelli attuali è considerato coerente con la crescita sostenibile dell'economia dell'Australia e con il raggiungimento nel tempo dei target d'inflazione.
Secondo la RBA la crescita del Pil dovrebbe essere superiore al 3% nel 2018 e 2019. Positivo anche il mercato del lavoro, qualche incertezza invece sui consumi delle famiglie.

Circa l'inflazione, la Rba prevede che rimarrà bassa ancora per un po' di tempo. La sua stima è per una inflazione poco sopra il 2% quest'anno (al momento è all'1,9%).
Il quadro generale è ancora positivo, anche se sono state nuovamente rilevate incertezze sulla politica commerciale e tensioni in alcuni mercati emergenti.

Sul valutario, la coppia AudUsd rimane ben all'interno del canale ribassista dominante che ha segnato gran parte di quest'anno (a partire da febbraio circa -5%), anche se oggi si assiste a una ripresa dell'aussie (0.7387).



Buono il recupero anche nei confronti dell'euro (EurAud a 1.57810), contro il quale però la valuta australiana nell'ultimo mese ha perso il 2,45%.

Vedi tute le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
8 G w 4 T 6
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market