yen-2.jpg

Giappone, la BoJ rimane ferma su tassi e governance. JPY stabile nel valutario

Scritto da -

La Banca centrale giapponese ha confermato i tassi in territorio negativo. Tutta colpa dell'inflazione troppo bassa
Ancora una volta la Bank of Japan ha deciso di mantenere tutto così com'è. L'appuntamento con l'istituto centrale nipponico è stato il solito "non evento", visto che c'è stato solo un micro aggiustamento (la riduzione dei titoli JGB a 3 e 5 anni, come previsto) ma nel complesso la politica monetaria rimane immobile.

La banca centrale ha infatti confermato tassi d'interesse sui decennali attorno allo zero e quelli sui titoli a breve a -0,1%, confermando l'attuale piano di acquisti titoli ad un valore di 88 mila miliardi di yen.
La linea ultraespansiva è stata confermata stando al peggioramento delle previsioni di inflazione, che viene ora indicata fra lo 0,5% e l'1% e quindi si allontana sempre più dal target del 2%.
La decisione è stata presa dai membri de board con 8 voti a favore e 1 contrario, che propendeva addirittura per un aumento delle misure espansive.



I mercati dei cambi non hanno reagito granché, dal momento che la BoJ non ha fatto nulla che non ci si attendesse già. L’attenzione dei trader infatti rimane puntata sulla BCE e sulle tensioni Usa-Cina sul fronte commerciale.
Il dollaro è stabile nei confronti dello yen, infatti la coppia UsdJpy si muove attorno quota 110,60, praticamente senza variazioni.



Lo Yen perde invece quota contro l'euro, che prende ossigeno dopo la pesantissima giornata di ieri. La coppia EurJpy viaggia in rialzo a 128.41.

Vedi tutte le news su:



  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
6 D z 3 Y 8
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market