corona-svezia-3.jpg

Svezia, la Riksbank potrebbe alzare i tassi a settembre. SEK ancora debole

Scritto da -

La Riksbank il mese scorso ha deciso di lasciare i tassi di interesse invariati al -0,5%, livello al quale si trovano dal febbraio del 2016
I recenti dati macro hanno mostrato che la crescita economica della Svezia è andata discretamente nel primo trimestre del 2018, ma intanto la valuta scandinava (SEK) continua a vivere un 2018 all'insegna della debolezza.

Anzitutto i dati macro. Il PIL è salito del +0,7% destagionalizzato (più dello 0,5% atteso), ovvero lo stesso tasso di espansione del trimestre precedente, mentre nel terzo trimestre del 2017 il tasso di crescita era stato dello 0,6%. Su base annuale, la crescita del PIL è aumentata al 3,3% rispetto al 2,9% precedente (in linea con le aspettative degli economisti).
Nel frattempo sono cresciuti anche i consumi delle famiglie (0,8%) così come gli investimenti fissi lordi (2,8%), mentre la spesa pubblica è salita dello 0,1%.
Le esportazioni sono scivolate dello 0,2% mentre le importazioni sono aumentate dell'1%. Complessivamente il deficit commerciale è salito a 6,5 miliardi di corone ad aprile, più del doppio rispetto ad un anno fa.



Va anche però ricordato che il clima di fiducia economica della Svezia a maggio è peggiorato al minimo di 14 mesi, secondo gli ultimi risultati dell'indagine pubblicati dall'Istituto Nazionale di Ricerca Economica (martedì scorso). L'indicatore infatti è sceso a 108,8 a maggio dal 110,4 di aprile. Si tratta della lettura più debole da marzo 2017, quando era 108.2.
Inoltre un segnale parzialmente deludente arriva dall'inflazione, che è scesa all'1,7% rispetto all'1,9% precedente, anche se era un dato previsto dagli analisti (il target è al 2%).

La Riksbank il mese scorso ha deciso di lasciare i tassi di interesse invariati al -0,5%, livello al quale si trovano dal febbraio del 2016. Proprio l'eccessivo utilizzo dell'allentamento monetario per indebolire la valuta e rialzare l'inflazione è stato oggetto di molte critiche in passato, dal momento che la Corona ha finito per raggiungere i minimi storici contro euro e dollaro.
Ad ogni modo il rilascio dei verbali dell'ultima riunione (pubblicati a inizio maggio) hanno evidenziato che la Banca Centrale non esclude affatto di operare un rialzo dei tassi a settembre, e inoltre sottolineano che la debolezza del SEK sta rendendo ansiosa la banca centrale.
Va ricordato che l'istituto centrale sia a dicembre che a febbraio fece intendere un possibile rialzo dei tassi verso la metà di quest'anno.

Sotto il profilo valutario, durante questi ultimi giorni la Corona ha perso un po' di terreno contro l'euro, ma se allarghiamo l'orizzonte all'ultimo mese la coppia EurSek è scesa di circa il 2,5% a quota 10.3108. Ha pesato soprattutto la debolezza della valuta unica, penalizzata dalla situazione politica italiana. A livello annuale però il trend è favorevole all'euro, che ha guadagnato complessivamente circa il 4%.



Continua invece la discesa della Corona contro il dollaro. Anche questa settimana sta andando agli archivi con un guadagno da parte della valuta americana. Il cross UsdSek infatti marcia in avanti di oltre mezzo punto percentuale a quota 8.81375 (+6% circa dall'inizio anno).

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
i 4 Q 8 P 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market