123-highlow-ross.jpg

Pattern 123 Ross (uncino High-Low): GUIDA pratica sull'INVERSIONE nel trading

Scritto da -

L'uncino di Ross (pattern 123) è uno dei strumenti più utili ed efficaci per capire potenziali punti di svolta del mercato

Nel trading i profitti maggiori si fanno quando si riesce a entrare tempestivamente in un trend e cavalcarlo il più possibile. Ma alla fine anche il trend più solido finirà per spegnersi, e spesso ne comincia uno nuovo che va in senso opposto.
Si comprende allora quanto sia importante individuare questi momenti. In tale ottica, il pattern 123 di Joe Ross (uncino) è uno dei strumenti più utili ed efficaci per capire potenziali punti di svolta del mercato, ovvero quando è in corso l'inversione della tendenza primaria che può generare l'inizio di un trend emergente.


L'uncino 123 Ross: High oppure Low


L'elemento ESSENZIALE perché si manifesti questo pattern è che il mercato stia vivendo una fase di trend. Il "pattern a uncino" di Ross può originarsi sia a seguito di un trend rialzista (1-2-3 High) così come anche a seguito di un trend ribassista (1-2-3 Low).
Ma è essenziale che un trend ci sia.


Guida al Pattern 123 High


Quando il mercato sta vivendo una fase rialzista, affinché si formi un pattern 123 High che preannuncia una inversione al ribasso occorrono 4 passaggi. Li vediamo sfruttando la piattaforma MetaTrader del broker IronFX.
123-high-ross.jpg


PRIMO STEP: nel trend rialzista si forma un nuovo massimo (livello 1).
SECONDO STEP: a questo punto i venditori entrano massicci e spingono i prezzi verso un rimbalzo che va a formare un minimo di periodo (livello 2).
TERZO STEP: i venditori prendono profitto mentre i compratori più "convinti" continuano a entrare "long", per cui il prezzo riprende la salita. Si origina così un nuovo massimo che però è più basso di quello del primo step (livello 3).
QUARTO STEP: il nuovo massimo più basso del precedente fa capire che il "vento" è cambiato. Così i venditori che non erano riusciti ad entrare in occasione del precedente rimbalzo, lo fanno adesso e accumulano posizioni al ribasso mentre i compratori cominciano a desistere (se addirittura non cominciano a vendere pure loro). Questo spinge i prezzi oltre il minimo del secondo step. Se si verifica questo breakout allora si completa il pattern e si può parlare di inversione del trend.



Guida al Pattern 123 Low


Quando il mercato sta vivendo una fase ribassista, affinché si formi un pattern 123 Low che preannuncia una inversione al rialzo, occorrono 4 passaggi.
Anche in questo caso sfruttiamo la piattaforma di IronFX per illustrare il pattern.
123-low-ross.jpg


PRIMO STEP: il trend discendente forma un nuovo minimo (livello 1).
SECONDO STEP: i compratori spingono i prezzi verso un rimbalzo che va a formare un massimo di periodo (livello 2).
TERZO STEP: i compratori prendono profitto mentre i venditori più "convinti" continuano a "shortare", per cui il prezzo riprende la discesa. Si origina così un nuovo minimo che però è più alto di quello del primo step (livello 3).
QUARTO STEP: il nuovo minimo più alto del precedente fa capire che il "vento" è cambiato. Così i compratori che non erano riusciti ad entrare in occasione del precedente rimbalzo, lo fanno adesso e accumulano posizioni al rialzo mentre i venditori cominciano a desistere. Questo spinge i prezzi oltre il massimo del secondo step. Se avviene questo breakout allora si completa il pattern e si può parlare di inversione del trend.



Aumentare l'efficacia del Pattern 123 Ross


Quello che abbiamo visto finora è il concetto generico del pattern a uncino di Ross ("Ross Hook", spesso abbreviato in RH). Ci sono delle condizioni di mercato che lo rendono ancora più efficace. Anzi, a parere nostro bisognerebbe entrare a mercato solo se (tutte o quasi) queste condizioni si verificano.
Vediamole aiutandoci con una immagine...


123pattern-rules.jpg

1) Il breakout del livello 2 dovrebbe avvenire con una candela lunga (ampio range).
2) Il movimento di prezzi per andare dal livello 2 al livello 3 dovrebbe essere più breve (al massimo 2/3) del movimento necessario per andare dal livello 1 al livello 2.
3) Il pattern dovrebbe completarsi nel giro di 5-6 candele. Teoricamente sarebbe perfetto se si completasse in 3 sole candele, ma questo accade per lo più su timeframe brevissimi dove però il pattern perde molta efficacia.
4) Dopo il punto 2 (al massimo in tre candele) devono formarsi un minimo e un massimo inferiori a quelli della candela del punto 2 nel caso di 123 Low (oppure un minimo e un massimo superiori nel caso di 123 High). Se questo non avviene si entra in una fase di congestione e il modello perde di validità.
5) Dopo il punto 3 (al massimo in tre candele) devono formarsi un minimo e un massimo superiori alla candela del punto 3 nel caso di 123 Low (oppure un minimo e un massimo inferiori nel caso di 123 High). Se questo non avviene si entra in una fase di congestione e il modello perde di validità.


Ci rendiamo conto che tutte queste condizioni sembrano complicate, ma in realtà spiegare il ragionamento lo fa sembrare peggio di quel che è. Anzi quando lo avrete imparato, riconoscere un Pattern123 si fa molto velocemente.



Pattern 123 Stop loss e Take profit


Dal momento che abbiamo detto che il Pattern123 è confermato quando si verifica il breakout del punto 2, è chiaro che subito dopo la candela che effettua il breakout è il momento in cui si può entrare a mercato. Il nostro suggerimento è attendere sempre la chiusura della candela affinché si completi davvero il breakout.
Tuttavia altre scuole di pensiero ritengono che si possa entrare a mercato nel momento stesso in cui si verifica il breakout, quindi senza attendere che la candela che lo compie chiuda (approccio che non ci trova d'accordo).
Ma dove piazzare STOP e TARGET?


123ross-stop-entry.jpg

Lo STOP LOSS andrebbe messo al livello del punto 3, ovvero sotto al suo minimo/sopra il suo massimo a seconda che parliamo di 123 Low/123 High.


Riguardo al TAKE PROFIT spesso si decide di porlo in misura doppia rispetto a dove abbiamo messo lo Stop Loss (Risk:Reward 1:2).
Tuttavia va fatta una precisazione importante: se lungo il percorso che il prezzo dovrebbe seguire per raggiungere il target si trova un livello di resistenza/supporto, il nostro target va bloccato a quel livello. Possiamo bloccarlo del tutto oppure almeno una parte, poi magari l'altra parte possiamo tenerla ancora aperta nel caso in cui la spinta fosse così forte da infrangere anche il supporto/resistenza.


Conclusioni sul Pattern 123 Ross


La configurazione che abbiamo appena visto è una delle più utilizzate nel trading. Come abbiamo detto, al principio sembra tutto un po' complicato, ma una volta che si impara a conoscerlo questo pattern sarà di grande aiuto per identificare il possibile inizio di un nuovo trend.
Buon trading!





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
7 E p 9 C 5
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market