dollaro-australia-2.jpg

La RBA (Australia) non cambia: tassi a 1,5%. Aud-Usd verso 0,7700

Scritto da -

Gli economisti non si attendono un cambiamento della politica monetaria australiana prima dell'inizio del 2019
Non ci sono novità riguardo alla politica monetaria dell'Australia. La RBA infatti la scorsa notte ha deciso di confermare i tassi all'1,50%, ovvero al minimo storico (livello raggiunto nell'agosto del 2016 con una riduzione di 25 punti base). Una decisione ampiamente attesa dai mercati.

Il Governatore della RBA, Philip Lowe ha sottolineato che le previsioni della Banca rimangono per una crescita più rapida nel 2018, dopo un 2017 positivo (crescita al 2,4%).
Tuttavia resta il problema dell'inflazione, che si conferma al di sotto del target del 2% a causa della bassa crescita dei salari e della competizione al ribasso sui prezzi nel comparto retail. Nel corso di quest'anno però si prevede un rafforzamento della dinamica dei prezzi. Il livello del debito rimane inoltre elevato.



Il board conferma quanto già dichiarato in occasione dei precedenti meeting, ovvero che il mantenimento dei tassi ai livelli attuali è coerente con la crescita sostenibile dell'economia dell'Australia e con il raggiungimento nel tempo dei target d'inflazione. Gli economisti pertanto non si attendono un cambiamento della politica monetaria prima dell'inizio del 2019.

Dopo l'appuntamento con la RBA, nel mercato valutario l'aussie (AudUsd) ha lentamente guadagnato terreno e sta testando il livello 0,770. La valuta australiana sta performando (sia pure leggermente) anche nei confronti dell'euro (EurAud -0,25%).

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
b 8 t 5 b 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market